Associazione

Se volete sapere qualcosa in più su chi siamo, cosa ci ha spinti a creare questo sito, la nostra storia e i nostri obiettivi siete nella sezione giusta.

Nasciamo come Comitato trasformandoci nel 2010 come Associazione Luciano Tavazza (Statuto Associazione Luciano Tavazza). Oggi abbiamo due sedi: Roma e Salerno, dove è ospitato l’Archivio Luciano Tavazza.

Il nostro obiettivo principale èrilanciare il pensiero di Luciano per un volontariato capace di innovazione e trasformazione sociale, promuovere la partecipazione attiva alla vita sociale dei giovani apportando idee e proposte progettuali ed educative elaborate e realizzate in rete con le realtà. Punto ineluttabile di partenza sono i dettami della nostra Costituzione, sentiamo forte l’esigenza e l’impegno di educare alla corresponsabilità, ad un’etica alta, alla solidarietà, alla gratuità ed al dono.

Ci rivolgiamo a tutte le persone e gruppi che hanno a cuore la solidarietà  e che hanno la consapevolezza che occorre oggi più che mai rimuovere – come dice la nostra Costituzione – le cause che generano esclusione e disagio sociale. Ci rivolgiamo a coloro i quali sanno che le proprie azioni  solidali necessitano un impegno quotidiano per il raggiungimento di quella costituzione morale, dei diritti e dei doveri di cittadinanza e solidarietà che essa presuppone.

A guida dell’attività dell’Associazione ci sono tre finalità che Luciano ci esorta a far nostre:

  • Il problema etico: perseguire un rinnovamento etico in tutti gli aspetti della vita personali e sociali, nello Stato, nella politica, nell’economia, nel lavoro, nella famiglia.
  • La formazione: un impegno forte in una formazione che accolga la persona nella sua unicità e unitarietà; formazione di uomini e donne solidali; una formazione ai diritti inderogabili di cittadinanza per tutti, di giustizia, ai doveri di solidarietà, al “dono” come principio di solidarietà.
  • Essere Chiesa: contribuire al ruolo della Chiesa nel mondo come costruttrice di giustizia, di pace, di accoglienza, di profezia, di denuncia; formatrice di persone libere, adulte, corresponsabili, con una fede che sappia incarnarsi nella storia.

Si tratta di una scelta politica di impegno a cambiare ciò che può e deve essere cambiato, per farsi carico responsabilmente e gratuitamente della convivenza solidale e di conseguenza della dimensione sociale e umana di ogni persona. Significa per noi riaffermare il primato etico della solidarietà e della legalità rispetto alla sfera dell’utilitarismo e dell’individualismo. Perché la solidarietà non è un reato!


Attività